create a website for free

Il Santuario del crocefisso e i suoi splendidi affreschi


Bassiano Grazie agli alunni di Bassiano abbiamo scoperto un borgo medievale suggestivo

IL SANTUARIO DEL CROCIFISSO
A completamento delle pubblicazioni a cura degli alunni dell'interclasse III – V della scuola primaria di
Bassiano che fa parte dell'IC Pacifici, pubblichiamo oggi il secondo inserto su Bassiano. Gli alunni del piccolo
borgo medievale, guidati dalle loro maestre, dopo averci presentato il loro paese, la sua storia e Aldo
Manuzio, il primo tipografo della storia, ci accompagnano a conoscere il suggestivo Santuario del Crocefisso
e poi ci presentano un tesoro enogastronomico assoluto: il prosciutto di Bassiano


Il Santuario del Crocefisso si trova a circa tre chilometri dal centro abitato, in località Selva Scura ed è stato
edificato dai frati proprio su una grotta, la grotta di Selva Scura, che costituisce il cuore della struttura.
Splendidi gli affreschi della grotta databili intorno al XII secolo, e il celebre crocifisso ligneo custodito al suo
interno scolpito da Fra' Vincenzo Pietrosanti nel 1673. Il complesso però è molto più antico: intorno al 1300
si stabilì in questo luogo un gruppo di fraticelli spirituali francescani, separatisi dal proprio ordine per una
disputa circa la povertà di Cristo. Durante il periodo di permanenza forzata, i frati affrescarono
meravigliosamente le pareti della grotta ed edificarono una casa fortezza, l'attuale Cappella delle Palme ed
il vicino romitorio. Un'altra tradizione, ma priva di documentazione certa, afferma la presenza, insieme ai
fraticelli, di un gruppo di Cavalieri Templari, provenienti dalla vicina Abbazia di Valvisciolo, anch'essi in fuga
dopo la soppressione dell'ordine ottenuta dal re di Francia con l'appoggio di papa Clemente V. Alcuni
attribuiscono ai Cavalieri, e non ai francescani, la realizzazione degli affreschi e questo per il simbolismo che
suddette rappresentazioni parietali trasmettono.

Il Santuario è divenuto negli ultimi anni meta di un pellegrinaggio a piedi che parte da Sezze come meta di
una passeggiata naturalistica.
Il prosciutto di Bassiano è sicuramente una delle eccellenze della provincia di Latina ed è considerato da
molti uno dei migliori prosciutti d'Italia.
La sua ricetta, il clima asciutto, le continue correnti fresche del luogo, rendono il sapore di questo salume
unico ed inimitabile. Caratterizzato da un sapore particolarmente salato e leggermente affumicato, il
prosciutto di Bassiano è stato incluso dalla Regione Lazio nell'elenco dei prodotti alimentari tradizionali. La
salatura protegge l'invecchiamento ed interviene nella formazione del sapore. La rifilatura, a punta di
coltello contribuisce a dare al prosciutto la sua forma e prepararlo all'essicazione. La sugnatura è fatta a
mano. In ultimo la stagionatura: le cosce vengono lasciate stagionare lentamente, senza sbalzi di
temperatura, in modo tale da poter rendere migliori tutti i loro profumi e odori. Tutte queste procedure
vengono eseguite con amore, giorno dopo giorno, aprendo e chiudendo le finestre, a seconda dell'umidità
dell'aria, per favorire la ventilazione.

Dopo un anno dalla stagionatura arriva la selezione: soltanto le cosce migliori entrano nella riserva.
Il prosciutto di Bassiano viene celebrato ogni anno durante la tradizionale "Sagra del Prosciutto",
organizzata l'ultima settimana di luglio.
Annuale è anche la Sagra che il paese di Bassiano dedica al suo tesoro gastronomico, ovvero il prosciutto.
Ogni anno, nell'ultimo week end di luglio, il borgo si veste a festa e in un crescendo di eventi tesi ad
esaltare le tradizioni bassianesi nel suo insieme, dando la possibilità ai visitatori di conoscere anche le altre
specialità locali, il prosciutto viene degustato come companatico in mezzo a due fette dell'ottimo pane
cotto a legna, o servito affettato su vassoi, magari accompagnato con ottimo vino e con accanto le
coppiette. Il tutto mentre in piazza si svolgono spettacoli e concerti per intrattenere il pubblico che accorre
da tutta la provincia e non solo. In estate infatti, grazie al fresco di cui si può godere, Bassiano è meta di
tanti turistiche riempiono i vicoli del paese.

Leggi l'articolo su Latina Oggi 

19 marzo 2019 16:49

Giorgia Conti

CONDIVIDI

Indirizzo

Via Fratelli Rosselli, 1
Frosinone, 03100

Contatti

Email: info@progettosit.it 
Telefono: +39 0775 96.22.11